Eventi | Giovedì 1° dicembre a Fabriano, Loriana Lucciarini ospite del festival Di Fiabe e di Favole

Prima data del tour Marche per Loriana Lucciarini: Giovedì 1 dicembre si parla di favole contemporanee e di tutto quello che gira intorno alla scrittura e alla narrazione per bambini.

Giovedì 1° dicembre, all’interno della kermesse culturale e letteraria di «Di Fiabe e di Favole 2022 | Festival d’Autunno» si terrà l’approfondimento sul genere letterario delle favole.

Nella data del 1° dicembre ospite Loriana Lucciarini, con la sua favola dedicata ad Emergency dal titolo «Si può volare senza ali» (edizioni Arpeggio Libero).

Modera l’incontro Mirella Morelli.

L’incontro si terrà presso Lo Sverso, via Balbo 59 – Fabriano (AN)

Maggiori info qui Tutte le info qui https://www.facebook.com/profile.php?id=100087187936029&sk=photos

Pubblicità

Eventi | Venerdì 2 dicembre a Macerata, presentazione “Doppio Carico” organizzata dal Forum Donne Cgil

Seconda data del tour Marche per Loriana Lucciarini: venerdì 2 dicembre si parla delle donne in fabbrica.

Dopo la prima data (giovedì 1 dicembre, a Fabriano per il festival “Di Favole e Fiabe”), l’Autrice sarà ospite del Forum Donne Cgil di Macerata per parlare del suo volume che indaga la condizione delle donne nelle fabbriche metalmeccaniche italiane. L’iniziativa, organizzata da I Venerdì delle Sibille, vedrà la partecipazione di Loredana Longhin, segretaria Cgil Marche-Pari Opportunità.

Per i Venerdì delle Sibille, a iniziativa del Forum Donne Cgil Macerata, il giorno 2 dicembre alle ore 16.00 si terrà la presentazione del volume “Doppio carico, storie di operaie” di Loriana Lucciarini, con la partecipazione di Loredana Longhin, segretaria Cgil Marche-Pari Opportunità.

L’evento si terrà presso la Sala Conferenze Cgil Pierdiripa.

Rassegna stampa | Loriana Lucciarini intervistata da Emma Fenu su Oubliette Magazine parla di editoria e scrittura

Loriana Lucciarini intervistata da Emma Fenu su Oubliette Magazine, per parlare di editoria e pubblicazione – clicca qui per leggere l’intervista

Eccone alcuni estratti:

I libri e la scrittura sono il mio mondo e l’editoria per anni è stato un traguardo irraggiungibile, poi conquistato con gioia; tuttavia questo settore ha tantissime luci e ombre, spesso vive di compromessi e spinte diverse dalla letteratura e dalla cultura.

Facendo i conti con la realtà devo esprimere la mia delusione, per i motivi di cui sopra. Perché spesso le piccole realtà di case editrici appassionate, che lavorano bene e con dedizione non vengono premiate dai grandi numeri e – ahimè – rischiano di scomparire e chiudere. Mentre chi punta su operazioni di mero marketing, con scelte legate solo al mercato e non alla qualità letteraria, il più delle volte gongola. Però non c’è solo questo: c’è tanta concorrenza, personaggi che si aggirano vendendo sogni e spillando soldi agli autori inesperti, un sottobosco di professionalità, spesso confuse e non qualificate, che offrono servizi all’autore. Ma la cosa che trovo grave è che negli ultimi tempi l’editoria si rivolga sempre più spesso agli autori e non più ai lettori, con offerte al limite della legalità (tra case editrici a pagamento, a contributi mascherati da crowdfunding) e vedo in tutto questo una profonda distorsione, foriera – a mio parere – di un cambiamento non positivo del mondo editoriale italiano.

E. F.: La tua scelta di autrice indipendente come ha cambiato la tua vita in questo settore? Il pubblico ha appoggiato la tua scelta o non si è nemmeno posto il problema?

Loriana Lucciarini: Molto è cambiato in me perché c’è maggiore autonomia e consapevolezza e, per le ragioni sopra esposte, poter creare il mio percorso fuori dalle dinamiche che non mi piacciono mi fa stare bene. Una strada tutta personale, fuori da un sistema che non apprezzo, che va direttamente verso i lettori.

Essendo una scrittrice prettamente mainstream è difficile farsi conoscere dai lettori di genere, tuttavia chi mi seguiva ha continuato a farlo con interesse e attenzione, senza preclusioni per il fatto di essere autrice “self”.

Imputo ciò al fatto di essere una persona credibile, un’autrice che ha sempre proposto lavori di qualità, anche nella narrativa di evasione. I lettori riconoscono e apprezzano queste mie caratteristiche e le premiano con la fidelizzazione.

Eventi | Domenica 20 novembre a Isola Liri (FR) per parlare di solidarietà e violenza di genere

presentazione dell’antologia “Carezze di fuoco”, del Collettivo Scrittori Uniti (Csu) e Stella Aratro a sostegno del centro antiviolenza BeFree.

Domenica 20 novembre, Isola Liri (FR) alle ore 17:00 si terrà la presentazione dell’antologia solidale contro la violenza sulle donne, organizzata dal Csu e dall’associazione culturale Stella & Aratro, dal titolo «Carezze di fuoco».

Tra gli ospiti anche Loriana Lucciarini, autrice presente nel libro, con il suo racconto «Sbocceranno i fiori a primavera», racconto che ha già ottenuto due importanti riconoscimenti: miglior racconto e primo premio al concorso letterario nazionale I Borghi della Lettura.

Eventi | Save the date: nuovo calendario appuntamenti libri…dinosi!

Sabato 5 novembre, ore 16.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Castel Sant’Elia (Viterbo), evento «I Maestri della Tuscia» organizzato da Dani Larsen quale omaggio al famoso jazzista Massimo Urbani.

Tra gli artisti presenti anche Loriana Lucciarini, che parlerà delle sue creature di carta e inchiostro.

Non mancate!

Domenica 20 novembre, Isola Liri (FR) alle ore 16.30 si terrà la presentazione dell’antologia solidale contro la violenza sulle donne, organizzata dal Csu e dall’associazione culturale Stella & Aratro, dal titolo «Carezze di fuoco».

Tra gli ospiti anche Loriana Lucciarini, autrice presente nel libro, con il suo racconto «Sbocceranno i fiori a primavera», racconto che ha già ottenuto due importanti riconoscimenti: miglior racconto e primo premio al concorso letterario nazionale I Borghi della Lettura.

Giovedì 1° dicembre, all’interno della kermesse culturale e letteraria di «Di Fiabe e di Favole 2022 | Festival d’Autunno» si terrà l’approfondimento sul genere letterario delle favole.

Nella data del 1° dicembre ospite Loriana Lucciarini, con la sua favola dedicata ad Emergency dal titolo «Si può volare senza ali», modera l’incontro Mirella Morelli.

Venerdì, 2 dicembre ore 16.00, a Macerata, presso la Sala conferenze Cgil Pierdiripa, presentazione “Doppio carico”, iniziativa del Forum Donne Cgil Macerata.

20, 21, 22 dicembre, Viterbo, Vernissage in occasione della Giornata del Libro di Viterbo

Tra artisti e autori sarà presente anche Loriana Lucciarini con i suoi romanzi

Eventi| “3+3” con Loriana Lucciarini. Intervista a cura di Giulio Della Rocca su territorio, scrittura, arte

Nell’intervista di ieri sera sulla pagina di “Tuscia in Fiore”, nel programma di Giulio Della Rocca per «3+3», si è parlato di come quanto l’ambientazione della splendida Tuscia faccia da cornice alle mie storie di carta e inchiostro.
Il territorio in cui ho scelto di vivere, infatti, è ricco di storia, arte, cultura, natura, e ciò è per me fonte di ispirazione.
Ordunque, se siete curiosi di saperne di più e volete scoprire qualcosa circa la mia favola per bambini ambientata a Civita di Bagnoregio, oppure sul mio thriller psicologico, le cui vicende si svolgono sulle sponde del Lago di Vico, a Bomarzo e Viterbo, seguite l’intervista! 🙂

Nella trasmissione si sono anche affrontati argomenti quali: la promozione del territorio, l’ispirazione, la scrittura a tutto tondo, la poesia e i concorsi letterari, la sinergia… Insomma, un sacco di cose!
Un grazie speciale a Giulio Della Rocca per avermi invitata a partecipare ❤

-> Se avete voglia di seguirci, cliccate qui!

Eventi | Domenica 9 ottobre ore 21:30 Loriana Lucciarini ospite nella trasmissione «3+3» di Giulio Della Rocca

Può coniugarsi in poesie, favole, narrativa, saggistica e molto altro. Solo la scrittura ci apre la porta su altri tempi e mondi e dobbiamo per sempre esserne grati ai creatori.

Passione, diletto e qualcosa da dire. Scrivere è certamente tutto questo ma anche molto di più.

Grazie ad un articolo di TusciaUp ho scoperto Loriana Lucciarini – storie di carta e inchiostro– la vincitrice della VI edizione del premio “i borghi della Lettura” con “Sbocceranno i fiori a Primavera”. Nata a Roma, ha però scoperto che in Tuscia si vive meglio. Scrive poesie, narrativa e favole. Ospite di 3+3, alle 21:30 sempre di domenica 09.Ott. 2022, darà a tutti la possibilità di fare domande e commenti in diretta.

-> Maggiori informazioni sulla pagina di “Tuscia in Fiore” https://www.facebook.com/tusciainfiore

Eventi | Vi racconto il Meeting dello Scrittore Csu a Noale

Una sfida, un contest originale e innovativo, pochi secondi per presentare la propria opera, una giuria per valutare il vincitore.

L’originale idea parte dal Collettivo Scrittori Uniti (CSU) ed è al secondo anno consecutivo: 120 secondi per realizzare uno “spot” promozionale della propria storia, capace di intrigare e avvincere e… conquistare il voto della giuria!

E… tra i quindici contendenti c’ero anche io, con il «Il Sussurro del Lago»

L’evento poi si è concluso con la votazione della giuria, che ha stabilito i primi tre in classifica: Gabriele Dolzadelli, Giulia Visioli, Davide Rossi. Maggiori informazioni sulla pagina Csu https://www.facebook.com/collettivoscrittoriuniti


News | Concorso letterario I Borghi della lettura: il Primo Premio della VI edizione alla scrittrice Loriana Lucciarini

La scrittrice e poetessa Loriana Lucciarini, romana di nascita ma residente nella provincia di Viterbo, ha vinto il Primo premio nella sezione narrativa alla IV edizione del concorso “La grammatica delle parole”, organizzato dal network Borghi della lettura e dalla presidente del premio, Marilena Ferrante.

La premiazione, inizialmente prevista nella Piazzetta della lettura e causa maltempo svoltasi all’interno dell’Auditorium, si è tenuta lo scorso fine settimana a Fornelli (Isernia) nella suggestiva location di uno dei borghi più belli d’Italia.

La giuria, composta dalla docente, scrittrice e giornalista Marilena Ferrante, insieme alla docente Angelica Calabrese e dalla bibliotecaria e poetessa Maria Santucci, ha selezionato testi narrativi e di sillogi poetiche e consegnato premi e pergamene ai vincitori: Elide Braccio per la sezione poesia, Igor Issorf per la sezione silloge poetica e Loriana Lucciarini per la narrativa.

«Dedico questo premio a tutte le donne e alla forza di cui sono capaci, nonostante i momenti bui» ha detto Loriana Lucciarini al momento del ritiro del premio.

Il testo vincitore è Sbocceranno i fiori a primavera” e racconta di violenza domestica e di rinascita, temi da sempre cari all’Autrice che, attraverso i suoi scritti – poesie, racconti o romanzi – affronta i mutamenti dell’animo, le difficoltà del vivere e la prorompente energia di cambiamento di cui l’universo femminile è capace. Il racconto, presente nell’antologia «Carezze di fuoco» realizzata dal Collettivo Scrittori Uniti (Csu) in collaborazione con l’associazione culturale Stella e Aratro, aveva ottenuto già in passato riconoscimenti letterari; il prestigioso riconoscimento ricevuto a Isernia è stato, dunque una bella conferma per la scrittrice, che ha alle spalle una carriera letteraria di quasi un decennio con oltre venti titoli pubblicati da marchi di diverse case editrici italiane.

Ufficio stampa Loriana Lucciarini

Monterosi, 3 ottobre 2022

Eventi | 7 ottobre a Noale (Venezia): Loriana Lucciarini tra gli autori del meeting del Csu con giuria e stampa!

Una sfida, un contest originale e innovativo, pochi secondi per presentare la propria opera, una giuria per valutare il vincitore.

L’originale idea parte dal Collettivo Scrittori Uniti (CSU) ed è al II anno consecutivo: 120 secondi per realizzare uno spot promozionale della propria storia, capace di intrigare e avvincere e… conquistare il voto della giuria!

E… tra i quindici contendenti ci sarò anche io, con il «Il Sussurro del Lago»… incrociate le dita per me! 🙂

L’evento poi si è concluso con la votazione della giuria, che ha stabilito i primi tre in classifica: Gabriele Dolzadelli, Giulia Visioli, Davide Rossi. Maggiori informazioni sulla pagina Csu https://www.facebook.com/collettivoscrittoriuniti