[eventi] – Diretta Skype con Tea For Books-Books For Tea, un gruppo di lettura straordinaria!

Sabato si è tenuta la diretta Skype con il gruppo di lettura “Tea for books-Books for tea” che mesi fa aveva acquistato le copie di «4 Petali Rossi, frammenti di storie spezzate», l’antologia solidale edita da Arpeggio Libero a sostegno di BeFree contro la violenza di genere, per procedere alla lettura condivisa.

Con molta emozione mi sono collegata, in una presentazione atipica, più un confronto dopo la lettura dei quattro racconti.

Ho trovato un gruppo di lettrici attente, entusiaste, curiose, che hanno voluto sapere aneddoti, particolari, molte altre informazioni su quanto abbiamo realizzato fino a oggi.

Un’emozione grandissima, la loro risposta sensibile e interessata mi mi ha fatto comprendere l’importanza di quanto stiamo facendo, passo dopo passo.

Grazie Tea for Books per questa bella opportunità! ❤

Loriana Lucciarini

Contro la violenza sulle donne anche una partita di calcio può fare tanto! | Vi parlo dell’iniziativa dei metalmeccanici fiorentini a sostegno del centro antiviolenza Artemisia

18921979_1421770241194969_3686463389547790973_nLe belle iniziative da far girare e far conoscere che nascono e crescono nella nostra penisola…

I metalmeccanici di firenze, assieme a Confindustria Firenze hanno organizzato per domani una partita di solidarietà che si giocherà alle ore 20.30 allo stadio “Gino Bozzi”. Il biglietto d’ingresso di 5 euro sarà l’incasso verrà devoluto al centro antiviolenza Artemisia Gentileschi di Firenze.

Si sfideranno la squadra della Fiorentina women’s FC – campionesse d’Italia contro la delegazione metalmeccanica.

Vi riporto il link dell’evento facebook, tanto per rimanere aggiornati sull’evento e invito chi fosse di zona a non mancare a questo appuntamento importante, fortemente voluto e organizzato grazie alla sensibilità del mondo dei sindacati e dei lavoratori metalmeccanici fiorentini! Bravi!

Io putroppo non andrò, ma ho acquistato i miei biglietti perché iniziative così vanno sostenute e supportate! Forza, in tanti condividete questa news!!

Loriana Lucciarini

EVENTO FACEBOOK

Altre info? Ecco quelle prese dal web (qui il testo della conferenza stampa sulla pagina facebook della Fiom Firenze)

“La violenza non è altro che una negazione di diritti”, così esordisce Petra Filistrucchi, Vice-presidente del centro antiviolenza #Artemisia, ospite oggi al nostro direttivo. Queste parole esprimono perfettamente il perché, come Fiom Firenze, abbiamo fortemente voluto organizzare la partita di solidarietà in sostegno di Artemisia. Unire mondi che spesso si associano al panorama maschile, come il calcio e la metalmeccanica, non è affatto banale, e rappresenta un forte strumento di sensibilizzazione in un contesto che vede continui peggioramenti dei dati sulla violenza di genere. Di centrale importanza sarà poi la raccolta fondi, in un quadro istituzionale che agisce con risorse scarse e con procedimenti giudiziari che sono ancora troppo lontani da quelle che sono le esigenze reali di chi subisce violenza.
È per questi motivi che vi invitiamo tutti il 6 Giugno, alle 20:30 presso lo stadio delle Due Strade per dare tutti insieme #UNCALCIOALLAVIOLENZA
#FIOM #ARTEMISIA #NOALLAVIOLENZA

 

[news] – Donne contro il Femminicidio #5: le parole che cambiano il mondo con Loriana Lucciarini | intervista su Oubliette Magazine

LEGGI TUTTA L’INTERVISTA QUI

Loriana Lucciarini ospite di Oubliette Magazine, intervistata da Emma Fenu per parlare di femminicidio, cultura e società | ECCONE UN BREVE ESTRATTO |

«Femmina»

Se escludo questa parola dal suo legame semantico e dal valore che la società attribuisce al termine e lo “ascolto” per come lo percepivo da piccola, esso ha per me una connotazione positiva. Racchiude tanto di buono – la natura, la bellezza, la forza, la protezione, l’indipendenza – legato a una sola immagine: la potente leonessa che vive in gruppi familiari, assieme ad altre leonesse, indomabile e fiera, indipendente, che basta a se stessa.

La  leonessa, forte, materna, coraggiosa e libera è per me l’emblema della femmina in natura.

Ma il termine femmina, riferito alle donne, si sporca e diventa sinonimo di altro, perde fierezza, passione e forza e s’incupisce, trasformandosi in gabbia. Perché la società mette cappi, catene. E femmina per le donne acquista valenza negativa, trasformando l’individuo in oggetto, terra di conquista, genere da predare e sottomettere, al quale togliere la libertà, la forte indipendenza, la dignità di essere sé.

Ecco perché, ormai da molti anni, vivo e percepisco questa parola in modo ambivalente: perché questo secondo significato, che arriva sempre dopo ma s’impone nella mia testa in modo violento, ha termini umilianti che si legano al primo annullandolo, arrivando a imporre solo il valore negativo, che mi ferisce e mi irrita. (…) | LEGGI TUTTO

[news] – Loriana Lucciarini su Radio Big World nella trasmissione “RadioBook” di Giulia Mastrantoni | intervista, scrittura &letture

Senti il poadcast della trasmissione

Loriana Lucciarini ospite da Giulia Mastrantoni nella trasmissione “RadioBook” – puntata n. 12, per parlare di scrittura,  lettura, donne, cultura, emozioni e tanto altro ancora!

Lettura di un estratto de “Il cielo d’Inghilterra”

Intervista su scrittura, mondo femminile e progetti…

Che aspettate ad ascoltarmi? Cliccate –> qui!!

Tutte le puntante di RadioBook invece –> qui

[news] – Loriana Lucciarini ospite a RadioVirus per parlare dei suoi mondi di carta e inchiostro & iniziative solidali

ASCOLTA IL POADCAST DELLA TRASMISSIONE RADIO

Loriana Lucciarini ospite a RadioVirus, la trasmissione di Damiano-Manu-Gee che, come promettono i conduttori radiofonici è…

un programma resistente agli antibiotici. Dal lunedì al venerdì, dalle 19:30 alle 21. In replica la mattina dalle 6:30 alle 8!

Loriana è stata ospite per parlare dei suoi mondi di carta e inchiostro, dalle favole all’antologia solidale 4 Petali Rossi contro la violenza sulle donne. RadioVirus è un programma radiofonico di RadioTime. [ascolta qui l’intervista]

[premi] – Premio Città dei Papi: premiata Loriana Lucciarini con onoreficenza al merito!

Nella suggestiva location all’interno del quartiere medievale di San Pellegrino, nel Palazzo dei Papi, a Viterbo, si è svolta la cerimonia di premiazione del Premio Città dei Papi, organizzato dal Caffé Letterario di Viterbo, con il patrocinio della città.

Qui, Loriana Lucciarini è stata premiata con onoreficenza al merito per il proprio contributo in ambito culturale e letterario, svolto con 4 PETALI ROSSI, FRAMMENTI DI STORIE SPEZZATE, il volume di Arpeggio Libero contro la violenza sulle donne che sostiene la Casa delle donne nella Marsica di BeFree.

Una gran bella soddisfazione!


tratto dall’articolo di TusciaWeb

Viterbo – “La prima edizione del premio Città dei Papi organizzata dal Caffè Letterario di Viterbo è terminata: un grazie di cuore a tutti i soci che hanno contribuito a rendere reale un sogno che sembrava impossibile”. Queste le parole di chiusura di Ettore Cristiani, presidente dell’associazione Caffè Letterario di Viterbo e patron della prima edizione del premio Città dei Papi, terminata sabato 8 aprile nella prestigiosa sede della sala Alessandro IV di Palazzo dei Papi, a Viterbo. Una due giorni in cui, nella mattina del 7 aprile, si sono alternati incontri riservati agli studenti con temi di interesse giovanile, con l’associazione nazionale di Giornalismo Scolastico e Luca Zoncheddu, educatore professionale Asl Viterbo.

Nel pomeriggio il giornalista Federico Usai ha presentato l’assegnazione delle Onorificenze di Merito a chi si è maggiormente distinto nell’ambito letterario, artistico, ambientale, turistico, fotografico, finanziario e culturale: Stefano Lecchini, Marta Tempra, Piero Mannuccia, Priscilla Murli, Rosanna Papalini, Carlo Panza, Michele Furci, Federica Marchetti, Luciano Dottarelli, Micaela Marziantonio, Luca Salvatelli, Armando Tortora, Loriana Lucciarini, Maria Grazia Fontana, Alessandro Maurizi e Mario Di Sorte, Giovanni Zanobi, Franco Giuliani, Dora Addeo. L’allegria dei canti e dei balli della Compagnia delle Lavandaie, presentate dal professore prof. Rino Galli, sono stati un simpatico e colorato intermezzo del pomeriggio di venerdì.

Sabato mattina, 8 aprile, Mariella Zadro, Formatrice Irsae Lazio, ha tenuto un incontro sul tema “Metti il bullo…nella rete” mentre Lazzaro Pappagallo, segretario dell’Associazione Stampa Romana, ha parlato dell’informazione 2.0. Nel pomeriggio di sabato Sabrina Mechella, giornalista ambientale, ha moderato gli incontri tenuti da Vincenzo Ferrara, scienziato e climatologo dell’Enea, sul tema “Come cambia il clima e il gusto del cibo”, il “laboratorio del gusto: cosa c’è nel piatto”: con Claudia Storcè, presidente Slow Food Viterbo e “Aspetti nutrizionali di una corretta alimentazione”, a cura della professoressa Annamaria Garzillo.

A chiusura della kermesse l’assegnazione dei cinque premi “Città dei Papi” a coloro che hanno contribuito alla promozione del territorio della Tuscia. Don Luigi Fabbri consegnato una statuetta raffigurante il gatto nero, simbolo del Caffè Letterario, a Francesco Bigiotti, sindaco di Bagnoregio: “Mi è stato consegnato il “Premio Città dei Papi” per l’eccellenza amministrativa. Pur consapevole della troppa generosità nei miei confronti, non posso che essere orgoglioso, a nome della mia città, di questo prestigioso riconoscimento” ha commentato il primo cittadino. E’ stata poi la volta dell’associazione “Le chicche della Tuscia”, premiata da Claudia Storcè e di Giovanni Zanobi, presidente di Harley Davidson Club di Viterbo, accompagnato da un nutrito gruppo di bikers che hanno riempito con le loro bellissime due ruote piazza san Lorenzo, premiato dallo scrittore Alessandro Maurizi.

L’assessore comunale Antonio Delli Iaconi ha assegnato la statuetta alla preside del Liceo artistico Orioli di Viterbo, Simonetta Pachella: “Ragazzi speciali che hanno lavorato con passione, supportati dal designer Luca Occhialini, per realizzare le sculture in polistirolo che avete visto in piazza San Lorenzo e qui nella sala, oltre alle statuette dei premi» ha sottolineato la preside. Andrea Baffo e Filippo Rossi, rispettivamente presidente e direttore artistico di Fondazione Caffeina Cultura, hanno chiuso la serata, ritirando il premio da Ettore Cristiani per il successo conseguito dalla manifestazione Caffeina Christmas Village: “Siamo grati del riconoscimento – hanno affermato i premiati – e, agganciandoci a quanto detto dal sindaco Bigiotti, siamo convinti che ci vuole impegno per dare vita e slancio alle città. Perché la bellezza da sola non basta, ci vuole passione, bisogna rischiare e avere anche un po’ di follia quanto basta per credere in un sogno”.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rassenga Stampa [ne parlano qui]

TusciaWeb

La Fune.EU

OnTuscia

Ewwa

ViterboPost.it

NewTuscia

ReteLuna

TusciaWeb

 

http://www.tusciaweb.eu/2017/04/premio-citta-dei-papi-chiusa-la-edizione/

http://www.tusciaweb.eu/2017/04/consegnati-riconoscimenti-del-premio-citta-dei-papi/

http://www.lafune.eu/premio-citta-dei-papi-un-riconoscimento-per-i-migliori-del-territorio/

https://www.ontuscia.it/societa/arrivo-la-edizione-del-premio-citta-dei-papi-la-cultura-239520

http://ewwa.org/premio-citta-dei-papi-viterbo-premio-a-loriana-lucciarini-per-4-petali-rossi/

http://www.viterbopost.it/2017/04/conclusa-la-prima-edizione-del-premio-citta-dei-papi/

http://www.newtuscia.it/2017/04/10/chiusa-la-edizione-del-premio-citta-dei-papi-caffeina-civita-bagnoregio-virtuosi-della-tuscia/

http://viterbo.reteluna.it/it/bagnoregio-e-caffeina-tra-i-virtuosi-della-tuscia-ApKtQ.html

[eventi] – 1° Aprile 2017 | Giornata mondiale Good Deeds Day | Loriana Lucciarini a Parco Leonardo (Roma) presenta “4 Petali Rossi” e “Si può volare senza ali”

loc lucciarini

Nell’ambito della manifestazione mondiale Good Deeds Day, anche quest’anno sarò con l’evento organizzato da Eidos in Rete.

Appuntamento ore 12:00 al centro commerciale Parco Leonardo (Fiumicino, Roma) per scoprire il progetto legato all’antologia “4 Petali Rossi” e le favole della collana “Di favole e di gioia” (entrambi edizioni Arpeggio Libero).

Il primo finanzia il lavoro della Casa delle donne nella Marsica del centro antiviolenza BeFree. La collana di favole invece supporta Emergency per progetti verso bimbi nei territori di guerra.

Tanti titoli, tante storie, un’unica emozione: quella di stare dalla parte giusta!

Siateci: vi aspetto in tanti!

Loriana Lucciarini

header

 

GUARDA LA FOTOGALLERY

Questo slideshow richiede JavaScript.

[eventi] – Tra le donne metalmeccaniche nell’importante appuntamento di Roma | 1° marzo 2017 | per parlare di violenza di genere e contrastarla e dar voce a chi non ne ha…

fb_img_1488315145376

Reading racconto di Loriana Lucciarini

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

[eventi] – All’Assemblea pubblica organizzata dallo Spi-Cgil di Fabriano per parlare di 4 Petali Rossi e violenza di genere | 24 febbraio 2017

fb_img_1487964793479

leggi il report e guarda la fotogallery sul sito di 4 Petali Rossi