[eventi] – Loriana Lucciarini presenta a Nepi il romance “Il cielo d’Inghilterra” nella kermesse artistica «Non solo libri… Libri e non solo»

loriana

Ringrazio l’associazione culturale “Antiquaviva”, la cartoleria Gregori, la Pro Loco di Nepi per l’organizzazione della serata di cui sarò ospite domani.

Si parlerà di emozioni, lbiri, storie  e amore nella suggestiva location del Forte dei Borgia, tra arte, cultura, musica sotto le stelle…

Vi aspetto!

Loriana

[news] – Di prossima uscita nuovo romanzo: finito l’editing si passa alla fase successiva | Stay Tuned!

Il mio nuovo romanzo prende forma… revisione editing inviata!
La cosa si fa veramente vicina…
Miriam e Yair sono pronti 🙂
Io? Un po’ meno… ah, l’ansia!

#emozione #nuovauscita #staytuned #romanzo #new

Violenza di gruppo: assurde le dichiarazioni del Sindaco di Pimonte, aperta petizione on line per richiederne le dimissioni

Lo stupro della quindicenne? Una “bambinata”, una cosa ormai passata…

images«Come la vogliamo definire? Una bambinata… È successo, è un fatto isolato, sono tutti minori e dai minori che cosa ti puoi aspettare? È successo, ormai è passato». Così, a l’Aria che tira del 3 luglio, Michele Palummo, sindaco di Pimonte, parla dello stupro di gruppo avvenuto mesi fa nel comune del Napoletano nei confronti di una ragazzina di 15 anni la cui famiglia ha deciso di lasciare l’Italia. Parole che hanno provocato polemiche, arrivando tutti a chiedere le sue dimissioni. [dall’articolo del Corriere del Mezzogiono, qui per leggere tutto]

Ecco, mi sono indignata. E tanto. Così tanto, che ho deciso di aprire una petizione on line che vi chiedo di firmare, per richiedere le dimissioni del Sindaco, Michele Palummo!

FIRMATE ANCHE VOI LA PETIZIONE ON LINE – QUI

 

Ma ho fatto anche di più. Ho scritto direttamente al Sindaco.

Ho scritto una lettera – che è poi la stessa usata per la petizione. Perché, come scrivo nella missiva,

«chi liquida un reato sessuale ai danni di una minorenne come un gioco tra bambini è indegno, soprattutto se ricopre un ruolo istituzionale come quello di Sindaco.
Le scuse tardive e inefficaci non alleggeriscono il peso di quanto affermato davanti alle telecamere, dimostrando una volta di più l’incapacità di rappresentare tale carica. Le dichiarazioni, del resto, sono solo la punta dell’iceberg di una vicenda delicata e dalle connotazioni psicologiche devastanti per la vittima. Una vicenda che è stata gestita con insensibilità e incapacità dal Sindaco e dall’amministrazione comunale di Pimonte, tanto da riuscire a isolare socialmente la vittima, giudicandola e colpevolizzandola dai membri dell’intero paese con il solo risultato di obbligarla a trasferirsi con la sua famiglia altrove, per evitare ulteriore pena.»

FIRMATE ANCHE VOI LA PETIZIONE ON LINE – QUI

 

TESTO DELLA LETTERA INVIATA AL SINDACO

AL SINDACO DEL COMUNE DI PIMONTE (NA), Michele Palummo

Scrivo indignata questa email diretta al Sindaco del Comune di Pimonte, Michele Palummo, in merito alle deliranti dichiarazioni rispetto allo stupro perpetrato da un branco di ragazzini, suoi concittadini, nei confronti di una ragazza di soli 15 anni.
Le assurde dichiarazioni, rilasciate durante la trasmissione “L’aria che tira” del 3 luglio, mi feriscono come cittadina, donna, persona.
Minimizzare la violenza di gruppo, composto da 12 persone che hanno usato il branco come forza contro la vittima, definendola una “bambinata ormai passata”, quasi alla stregua di un capriccio di bimbi o di una qualche perdonabile marachella, è intollerabile e assurdo. Tali dichiarazioni dimostrano che c’è davvero tanto (troppo!) lavoro da fare per abbattere la mentalità sessista e retrograda di questo Paese, se addirittura un Sindaco – il rappresentante dei cittadini e delle Istituzioni locali – si permette di commentare in questo modo una vicenda grave che indigna l’Italia intera e ferisce ogni donna.
Chi liquida un reato sessuale ai danni di una minorenne come un gioco tra bambini è indegno, soprattutto se ricopre un ruolo istituzionale come quello di Sindaco.
Le scuse tardive e inefficaci non alleggeriscono il peso di quanto affermato davanti alle telecamere, dimostrando una volta di più l’incapacità di rappresentare tale carica. Le dichiarazioni, del resto, sono solo la punta dell’iceberg di una vicenda delicata e dalle connotazioni psicologiche devastanti per la vittima. Una vicenda che è stata gestita con insensibilità e incapacità dal Sindaco e dall’amministrazione comunale di Pimonte, tanto da riuscire a isolare socialmente la vittima, giudicandola e colpevolizzandola dai membri dell’intero paese con il solo risultato di obbligarla a trasferirsi con la sua famiglia altrove, per evitare ulteriore pena.
Ferite, queste, che potevano esserle risparmiate e che, invece, aggiungono dolore ad altro dolore.
Mi associo alle parole della parlamentare Celeste Costantino e dell’associazione Frida Khalo Pari Opportunità: «Dalla condanna in poi la comunità, anziché stringersi intorno a lei, l’ha stigmatizzata ed esclusa socialmente per un danno che lei ha subito e non perpetrato, come ha avuto modo di constatare il garante per l’infanzia e l’adolescenza della Campania, Cesare Romano. E’ sempre così: laddove una donna, in questo caso una bambina, denuncia una violenza sessuale, è lei a pagarne le conseguenze non solo per lo stupro subito, ma per l’additamento collettivo, come se fosse andata a cercarsela. Fin quando le istituzioni, come nel caso del sindaco di Pimonte, liquideranno la violenza sulle donne come una ragazzata, e gli adolescenti del nostro paese non affronteranno un percorso di educazione sentimentale condiviso tra famiglia e scuola, non possiamo che aspettarci che la storia si ripeta».
Per tutte queste ragioni, come cittadina italiana e soprattutto come donna, ne chiedo le immediate dimissioni e l’immediata rimozione dall’incarico.

In fede,
Loriana Lucciarini

(donna, cittadina italiana, scrittrice, attivista per i diritti delle donne)

Roma, 6 luglio 2017

FIRMATE ANCHE VOI LA PETIZIONE ON LINE – QUI

[eventi] – Diretta Skype con Tea For Books-Books For Tea, un gruppo di lettura straordinaria!

Sabato si è tenuta la diretta Skype con il gruppo di lettura “Tea for books-Books for tea” che mesi fa aveva acquistato le copie di «4 Petali Rossi, frammenti di storie spezzate», l’antologia solidale edita da Arpeggio Libero a sostegno di BeFree contro la violenza di genere, per procedere alla lettura condivisa.

Con molta emozione mi sono collegata, in una presentazione atipica, più un confronto dopo la lettura dei quattro racconti.

Ho trovato un gruppo di lettrici attente, entusiaste, curiose, che hanno voluto sapere aneddoti, particolari, molte altre informazioni su quanto abbiamo realizzato fino a oggi.

Un’emozione grandissima, la loro risposta sensibile e interessata mi mi ha fatto comprendere l’importanza di quanto stiamo facendo, passo dopo passo.

Grazie Tea for Books per questa bella opportunità! ❤

Loriana Lucciarini

Io a Radio Deejay | emozioni fatte di etere e parole!

Venerdì 23 giugno sono stata ospite nella puntata del #Followdj del Trio Medusa nella trasmissione “Chiamate Roma triuno triuno” di Radio Deejay!Il mio è stato un brevissimo intervento, che però mi ha regalato un sacco di emozioni e mi ha permesso di poter informare sull’antologia sociale contro la violenza di genere e del progetto di «4 Petali Rossi» (edizioni Arpeggio Libero per BeFree   -> link per l’acquisto qui).

Il Trio Medusa è stato davvero simpatico e cordiale, sensibile a questa tematica e ha ritagliato un piccolo spazio tutto per me, mettendomi a mio agio durante l’incontro. Ma gli ‘zozzoni’ si sono rivelati burloni come sempre: all’inizio mi hanno garantito di registrare l’intervento così, qualora ci fossero state gaffe potevamo registrare nuovamente e… invece sono andata in diretta! Potete immaginare la mia faccia quando mi hanno annunciato che eravamo live :-O

Comunque, grazie a questo escamotage ho vinto l’emozione e, tutto sommato, è andata molto bene.

Grazie Trio, di cuore a nome di tutte noi 4writers e di Arpeggio Libero per averci permesso di far conoscere il nostro progetto a tanta gente. ❤

Un’esperienza da ricordare!

RADIODEEJAYQui il podcast, clicca qui e vai al min 1.03.22 fino al min 1.06.00

[eventi] – RADIO DEEJAY: Loriana Lucciarini ospite a #Followdj con il Trio Medusa | venerdì 23 giugno dalle 8:30

23 giugno 2017 – Loriana Lucciarini ospite a RadioDeejay nella trasmissione del Trio Medusa #FollowDj per parlare di scrittura, impegno sociale, lotta contro la violenza di genere e di «4 Petali Rossi, frammenti di storie spezzate», l’antologia Arpeggio Libero a sostegno della casa rifugio di BeFree. [maggiori info per il progetto qui]

Diretta radiofonica 8:30, in seguito poadcast

mettete la radio ON e… sintonizzatevi su RadioDeejay!

[eventi] – Loriana Lucciarini ospite nel gruppo di lettura Tea for books-Books for tea – evento streaming

card evento 24.6.2017 streaming

Grazie al gruppo Tea for Books – Books for Tea e uno speciale alla admin Francesca Domenici, per l’interessamento al nostro progetto di antologia solidale e il coinvolgimento per questo incontro. Grazie per la lettura di gruppo di 4 PETALI ROSSI.
Personalmente molto emozionata, mi preparo all’appuntamento di sabato prossimo, 24 giugno ore 17.30 per rispondere alle vostre domande #streaming #presentazione #incontroconautore #letturacondivisa #teaforbooks #4petalirossi #violenzadigenere #lorianalucciarini

questo il gruppo –> https://www.facebook.com/teabooks/

[eventi] – I prossimi appuntamenti… #savethedate

Prossimi appuntamenti…

#savethedate #enoncisifermaQui #golorygo

img.php

15 giugno – Firenze – 4 Petali Rossi
23 giugno – Radio – 4 Petali Rossi
24 giugno – Savona – 4 Petali Rossi (evento streaming)
21 luglio – Nepi – Il Cielo d’Inghilterra
10 settembre – Matera – 4 Petali Rossi
16-17 settembre – Nepi – [evento da definire, titoli da definire]
30 settembre – Monterosi – 100TPC: organizzatrice
1 ottobre – [sede definire] – Workshop&Seminario

organizzatrice + 4 Petali Rossi
6 ottobre – Roma – relatrice + 4 Petali Rossi
22 ottobre – Roseto degli Abruzzi – Il Cielo d’Inghilterra
25 novembre – Milano – [evento da definire] 4 Petali Rossi

becoming writer – IoScrittrice | Eventi & presentazioni | calendario completo

2014 https://lorianalucciarini.wordpress.com/2017/06/09/ioscrittrice-eventi-presentazioni-calendario-2014/

2015 https://lorianalucciarini.wordpress.com/2017/06/09/ioscrittrice-eventi-presentazioni-calendario-2015/

2016 https://lorianalucciarini.wordpress.com/2017/06/09/ioscrittrice-eventi-presentazioni-calendario-2016/

2017 https://lorianalucciarini.wordpress.com/2017/06/09/ioscrittrice-eventi-presentazioni-calendario-2017-in-aggiornamento/

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.