[eventi] – ArtFest Canepina 2015 kermesse culturale dove l’arte è a 360°

banner Si è conclusa la prima edizione di Canepina Art Festival 2015, la kermesse artistica e culturale, organizzata da Concesion Gioviale (direttrice ArtFest e fondatrice di “In giro con l’arte”) e Emiliano Guiducci (fondatore di“Musa distorta” e tecnico suono ArtFest), in collaborazione con Teresa Pontillo (curatrice allestimento mostre e intervistatrice del salotto letterario) e Alberto Costantini (fotografo dell’evento e inviato di “Roma da leggere”).

L’evento, con una fitta programmazione di appuntamenti per le giornate del 19 e 20 settembre, si è svolto presso nella bella location del Museo delle Tradizioni popolari, sotto il patrocinio del Comune di Canepina e ha visto impegnati artisti in varie discipline, proponendo un calendario denso di incontri e performance e con concerti di live music di gruppi underground romani.


L’evento Canepina Art Festival 2015 ha saputo offrire eventi culturali e artistici variegati e interessanti.

Tanti i partecipanti, coinvolti sotto il segno dell’espressione artistica in tutte le sue forme (pittura fotografia scrittura musica) per un programma articolato e vasto.

Una proposta, questa della prima edizione dell’ArtFest, che ha trovato supporto convinto da parte del direttore del museo, prof. Quirino Galli, il patrocinio del Comune e la partecipazione del Sindaco, Aldo Maria Moneta, durante la cerimonia del taglio del nastro che ha dato vita all’evento, segno che questa cittadina vuole spingere e divulgare la cultura a tutto tondo!

Il Museo delle Tradizioni popolari di Canepina, ex convento dei Carmelitani ora di proprietà del Comune – una bella costruzione dalle linee essenziali e semplici, come era lo spirito dell’ordine dei frati, che si compone di un chiostro e tre bracci, di cui una parte ospita ancora le suore del Preziosissimo sangue – è stata la suggestiva ambientazione per questa carrellata d’arte. Agli artisti e ai visitatori è stata anche data la possibilità da parte del responsabile delle visite guidate al centro storico di Canepina, il signor Alberto Scala, di fare una breve visita all’interno del museo, offrendoci delle piccole chicche storiche e mettendo tutta la sua conoscenza a disposizione degli ospiti per informazioni interessanti.

Questa edizione, articolata su ben due giorni, è stata un progetto impegnativo ambizioso e coraggioso, che tutti le parti coinvolte hanno incoraggiato con convinzione: 11 gli artisti coinvolti per mostre, incontri letterari e musicali per una kermesse che, benché appena nata, ha saputo essere già così interessante.

L’ArtFest ha riscosso grande risalto mediatico e la presenza di visitatori da fuori. mentre si è riscontrato l’interesse quasi nullo da parte dei cittadini di Canepina: pochi gli abitanti presenti, nonostante l’amministrazione cittadina abbia sponsorizzato l’evento con il proprio patrocinio. Ciò significa che c’è ancora molto da fare per coinvolgere il tessuto locale al di là dell’interesse suscitato nella provincia.

tot3
Il signor Scala ci mostra, fra le varie cose, l’orologio italico che per molti secoli e fino al 1800 ha segnato le ore in tutta Italia: quadrante a sei ore per quattro giri completi nell’arco delle 24 ore. Vietato da Napoleone e mai più utilizzato, dopo l’introduzione dell’attuale orologio a 24 ore.

tot1 tot2

Ritorniamo all’#ArtFest: due le giornate di festival che hanno visto esposizioni d’arte, mostre fotografiche, incontri letterari e live music, per un evento a 360° sull’arte. Ben 11 gli artisti coinvolti in questa maratona che ha avuto l’obiettivo ambizioso di offrire stimoli culturali, presentando giovani artisti nella Tuscia viterbese.
I visitatori hanno così potuto ammirare la mostra delle tele della pittrice Teresa Pontillo, l’esposizione degli scatti del fotografo Alberto Costantini, che sono rimaste nella sala principale per tutta la durata dell’evento.

 

composit5
ALBERTO COSTANTINI, fotografo ufficiale della manifestazione artistica nonché inviato di “Roma da leggere”, ha fatto parte dell’organizzazione dell’ArtFest e ha esposto anche un’ampia selezione dei suoi scatti fotografici. TERESA PONTILLO, nello staff organizzativo, ha curato la moderazione del salotto letterario e l’allestimento delle mostre espositive, oltre ad aver portato alcune sue opere presenti durante le due giornate dell’ArtFest.
tot4
Mostra d’arte della pittrice TERESA PONTILLO
tutto6
Esposizione fotografica del fotografo ALBERTO COSTANTINI

Le giornate sono state poi animate dal salotto letterario, con incontri e presentazioni con vari autori: dalla viterbese Marta Tempra con il suo avvincente storico “A.D. 1243, l’ultimo assedio”; alla romana Emanuela Rocca autrice dell’originale fantasy per ragazzi “Ofle tra i due mondi”; dei due autori capitolini dell’intrigante thriller “Il circolo Trevi” che scrivono sotto lo pseudonimo di Emiliano Sclame; all’autrice romana di nascita ma viterbese d’adozione Loriana Lucciarini con il suo delicato romance “Il cielo d’Inghilterra” e, infine, con Giovanna Avignoni, autrice di Ostia, con i suoi due bei romanzi “Sono nato troppo presto” e “Come una bolla”.

12033082_10206545968041907_9124984073743057301_n
Presentazione 19.9 ore 10.30 MARTA TEMPRA con il suo “A.D. 1243, l’ultimo assedio”, romanzo storico scritto a quattro mani e due penne con FURIO THOT sull’assedio di Viterbo (edizioni Arpeggio Libero). L’autrice benché giovanissima è già alla terza pubblicazione e durante l’incontro letterario ha raccontato com’è nata l’idea dell’ultimo romanzo e delle difficoltà incontrate nel cimentarsi in un’impresa complessa come il genere storico. L’incontro è stato moderato dalla presentatrice e pittrice Teresa Pontillo e con l’organizzatrice del festival, Concesion Gioviale.
12036759_10206549086919877_6176963186048560561_n
Grande risalto è stato dato all’evento dalla stampa locale e, fra una presentazione e l’altra c’è stata anche l’occasione per uno scambio di informazioni sullo stato dell’arte e curiosità letterarie sul mondo editoriale da parte delle tante autrici presenti, con l’attenta partecipazione dei presenti in sala.
12036994_10206549088839925_1867833794093357466_n
Ore 15.30: è la volta dell’autrice EMANUELA ROCCA con il suo fantasy “Olfe tra i due mondi”, di cui ci ha ampiamente raccontato trama, personaggi e curiosità letterarie e artistiche, presentandoci anche l’artista che ha realizzato la bella immagine di copertina: sua figlia, giovanissima grafica talentuosa. L’autrice è stata intervistata da Concesion Gioviale e Teresa Pontillo in un animato dibattito.
sclame
20 settembre, seconda giornata dell’ArtFest – ore 10.30: riapre il salotto letterario per incontrare EMILIANO SCLAME e scoprire di più sul suo intrigante thriller “Il circolo Trevi”, edito con Arpeggio Libero. Nell’incontro, tra le varie curiosità letterarie, si scopre che Emiliano Sclame è lo pseudonimo sotto cui scrivono due autori, Valerio Marchisio e Marco Mancini.

canepina1

avignoni
ore 16.00, nuovo incontro con GIOVANNA AVIGNONI, autrice di due romanzi “Sono nato troppo presto” e “Come una bolla”. L’autrice, nata in una famiglia dalla forte componente artistica, presenta anche i quadri che sono diventate le copertine dei sue due romanzi, dipinti rispettivamente dal proprio nonno e dal proprio padre. Anticipiamo che il terzo romanzo, in via di pubblicazione, riporterà un quadro dipinto dalla stessa autrice…

composit3

composit6

composit4

Le due serata poi sono state concluse dalle esibizioni live di gruppi musicali legati all’underground romano: con le band dei Kyria, Il sogno della crisalide, I ladri di Mescal.

composit1

ladri di mescal
Live music dei LADRI DI MESCAL.

Un plauso speciale e davvero di cuore all’infaticabile Concesion Gioviale, che ha profuso energia e competenza per la riuscita dell’evento, evento che ha riscosso anche un notevole interesse mediatico, soprattutto dalle testate giornalistiche locali.

composit2

Insomma, una prima edizione davvero pregna di appuntamenti che speriamo di poter replicare il prossimo anno…. da Canepina, un saluto e viva l’arte!

 

RASSEGNA STAMPA

Annunci

4 thoughts on “[eventi] – ArtFest Canepina 2015 kermesse culturale dove l’arte è a 360°

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...