OL2014 – Decathlon: I GIRONI

Il girone A ha visto le autrici e gli autori confrontarsi in un racconto breve del genere Distopico (tema: “egualitarismo”) e, ora, in un racconto Epistolare (con tema: “Intrighi pericolosi”). Nella III giornata, invece, agli autori tocca il genere Metaracconto, con un tema articolato in questo modo: “X (mettete il nome che volete) è uno scrittore di enorme successo commerciale, ma è inviso dai critici che ritengono le sue opere prive di ogni spessore. X decide di scrivere un racconto che ha per protagonista Y (mettete il nome che volete). Y è uno scrittore esaltato dai critici come un nuovo dante, ma vende pochissime copie e conduce una vita di stenti. Y decide così di scrivere la storia di uno scrittore inviso dalla critica, ma di enorme successo commerciale. Questo scrittore ha ville sparse in tutto il mondo, guida macchine di lusso e conduce una vita dissoluta. Y decide di chiamare il suo personaggio X.” Giunti alla IV giornata i concorrenti di questo girone si sono visti affidare un genere e un tema molto complessi: Racconto in forma di intervista (tema: “Un giorno il tuo personaggio si ritrova davanti due individui famigliari: dal passato è arrivato lui/lei adolescente, dal futuro lui/lei anziano.”).

La classifica finale di questa prima fase è la seguente: Violaliena punti 29 – Aleber 23 – Nunzia 16  Drugo 10 [quest’ultimo concorrente si è ritirato prima dell’ultima giornata, quindi il suo punteggio si ferma ai voti di giornata III].

Il girone B ha occupato i quattro scrittori in gara prima con una Sceneggiatura per fumetti (tema: “il mio gatto sa volare”) e ora con una Lettera d’amore (con tema – e qui la giuria ha avuto punte di cattiveria gratuita – L’uomo/donna che ami ha un’ossessione, faticosa da gestire e da sopportare, che sia una collezione di opossum impagliati, la passione per le Barbie o la fissa per l’alpinismo estremo. Nella lettera, dovrai dimostrargli il tuo amore accettando questa mania.”). Nella 3 fase i concorrenti si sfideranno nel genere Western (tema: “Una Smith and Wesson batte sempre 4 assi”). Nella IV giornata i concorrenti si dovranno confrontare sul genere Giallo (tema: “Jessica Fletcher, vecchietta porta sfiga, tra un uncinetto e l’altro si diverte a scrivere gialli. Chissà perché dovunque passa lei, ci scappa il morto. E deve anche trovare il colpevole, alla fine! Un brutto giorno, putroppo, viene rinvenuto il suo stesso cadavere. Tu, caro detective, dovrai scoprire chi ha fatto fuori – finalmente – la Signora in giallo”).

La classifica finale di questa prima fase vede in testa Jay Baren con 26 punti, poi Nefels con 21 punti, segue Angela Catalini a 13 e infine 3ffetticolla3rali a 6 punti [quest’ultima concorrente si è ritirata prima dell’ultima giornata, quindi il suo punteggio si ferma alle valutazioni di giornata III].

Il girone C ha visto per sorteggio i generi Storico (dal tema: “Alessio I Comneno invia un messaggio in occidente chiedendo rinforzi: i Turchi Selgiuchidi, dopo aver invaso la Siria e la Palestina, minacciano Bisanzio. Al concilio di Clermont-Ferrand papa Urbano II, in un accorato appello, invita ricchi e poveri a muovere verso la Terrasanta. Al posto di nobili e cavalieri, alla chiamata della Chiesa risponde il popolino: contadini, donne e persino bambini cuciono sulle proprie tuniche la croce rossa e si preparano a muovere verso Gerusalemme. Molti sono ladri, omicidi, spergiuri, adulteri, guidati da avventurieri di ogni ceto sociale. Il viaggio di alcune di queste spedizioni si infrange sul Danubio, altre riescono ad arrivare alle porte di Costantinopoli, con buona pace di Alessio Comneno che, invece dei mercenari che aspettava, si ritrova tra i piedi una marmaglia turbolenta e male in arnese. Rappresentanti di vari ordini monastici vagano di paese in paese, di villaggio in villaggio, predicando la crociata, invitando il popolo ad armarsi e partire. Il vostro personaggio si trova in una delle piazze, ascolta il discorso del pellegrino di turno. Cosa farà? Se deciderà di partire, come si concluderà il suo viaggio?”) e poi una Black commedy (con un tema complesso per il suo svolgimento: “Io sono parte di quella forza che eternamente vuole il male ed eternamente compie il bene”). Nella III giornata gli scrittori si cimenteranno in un Horror (tema: “Il tuo personaggio si trova in un aeroporto abbandonato nel quale strane presenze si aggirano. Cosa è successo? Chi c’è in quel luogo? È illusione o realtà? Spaventami!”). Il IV scontro di penne verterà invece sul genere Ucronico (tema: “Nel 1941, il Giappone decide di attaccare l’Unione Sovietica, già impegnata contro la Germania, anziché gli Stati Uniti. Senza l’entrata in guerra degli Stati Uniti, la vittoria dell’Asse sembra scontata, ma interviene un fattore imprevisto. Descrivi il tuo mondo nel 1944”).

Dopo l’annuncio degli  esiti della IV giornata, la classifica definitiva di questa prima fase è la seguente: Ghigo a 28 punti, Serena Lavezzi a 23, Fra a 16 punti e W.Castlesea a 13.

Il girone D, nel quale gareggio anche io con il mio nick-name di mEEtale Charlotte Ridley, ha visto cimentarsi gli scrittori nel genere Chick-lit (tema: “bigodini&burraco”) prima e Fantascienza poi (quest’ultimo sul tema specifico di “Terraformazione”). Se ovviamente siete interessati andatevi a leggere i miei due racconti: Bigodini& Burraco e La speranza di mondo antico porta il nome di Gaia. Attualmente nel mio girone sono prima 8/8 punti presi la prima giornata e 8/8 nella seconda! 🙂 Se volete leggere come i giudici hanno valutato i miei lavori cliccate qui. Nella fase di gara III il genere sarà la Biografia, mentre il tema è: Mario Rossi è una persona assolutamente normale: ha un lavoro precario, il mutuo da pagare e un’auto senza benzina. Eppure biografi di tutto il mondo fanno a botte per ottenere i diritti per raccontare la sua vita. Tu sei uno di loro”. Il mio racconto è La vera storia di Mario Rossi . Anche con questo mio scritto mi sono aggiudicata 4 punti dal primo giudice e 4 punti dal secondo, per un totale di 8 punti che mi pongono in cima alla classifica a punteggio pieno! Ora è la volta della IV giornata invece il genere sarà Monologo con tema: “gelosia”, il mio racconto breve si intitola Gelosia canaglia!.

La classifica finale di questo girone è la seguente:  Charlotte Ridley (io) a 30 punti, Comeles 23, Anna Cattaneo a 18 punti, RobertoPinton1 a 4 punti [quest’ultimo concorrente si è ritirato prima dello svolgimento di gara III, pertanto i suoi voti rimangono fermi alle valutazioni della II giornata].

Passano ai IV DI FINALE i seguenti autori: Violaliena, Comeles, Jay Baren, Aleber, Ghigo, Nefels, CharlotteRidley (io), Serena Lavezzi… in bocca al lupo per il prossimo step, scriban-atleti! 🙂

Annunci

2 pensieri su “OL2014 – Decathlon: I GIRONI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...